• Individuazione dei minerali che ospitano radionuclidi naturali (238U e 232Th) su sezioni sottili;
  • analisi autoradiografica e petrografica di sezioni sottili in luce polarizzata a Nicol incrociati;
  • misure di materiali litoidi mediante fluorescenza a raggi X (XRF) e spettrometria di massa a plasma indotto (ICP-MS) accoppiate a misure di autoradiografia;
  • studi di correlazione tra densità di minerali e radionuclidi (naturali ed artificiali) su scala millimetrica.

Per maggiori informazioni: radio@geoexplorer.cgtgroup.org